Una festa mostruosa per il piccolo Filippo

By | 2018-11-29T00:59:23+00:00 30 Novembre 2018|Feste a tema|

Due settimane fa Filippo ha compiuto un anno e, come promesso, ecco qualche spunto per organizzare una festa a tema mostri!
Stabilita la data e la location, la prima cosa da fare è consegnare gli inviti. Potete realizzare dei semplici quanto mostruosissimi inviti, seguendo il tutorial del nostro precedente articolo (lo potete leggere qui).
Il secondo passo è definire colori e allestimenti: per la festa di Filippo ho scelto il verde, l’arancione e l’azzurro e ho acquistato tovaglie, piatti, bicchieri, posate e tovaglioli in tinta. Alternando i colori, ho decorato la tavola e il tavolo dei dolci e ho appeso al muro dei festoni con la scritta Buon Compleanno, per rallegrare ancora di più l’ambiente.



Per rendere la tavola più mostruosa, invece, insieme ai bambini ho decorato i bicchieri con dei piccoli occhietti: non so chi si è divertito di più, se io o loro! 😊

Per quanto riguarda il menù, invece, mia suocera, che come sapete è una cuoca eccelsa, si è occupata, tra le altre cose, della torta: un grosso mostro di colore azzurro, con una bocca spaventosa e verdi corna. Davvero stupenda e buona! 😋

Mia mamma, invece, ha sfornato dei mostruosissimi muffin al cioccolato! Che ne dite? Vi sentite abbastanza osservati?! 😊

Se non avete delle super nonne come Filippo, potete scegliere di ordinare una torta a tema e, a tal proposito, vi suggerisco la superba Jennifer di Tortamiacasa, che crea dei deliziosi capolavori!
E tu che cosa hai fatto? Vi starete chiedendo. Beh, ho dato anch’io il mio contributo farcendo i panini dei bambini: mostruosi panini al latte ripieni di formaggio e prosciutto cotto o salame.


Ma non solo! Per Filippo ho realizzato, per l’occasione, una maglietta ad hoc, utilizzando una t-shirt a tinta unita e del pannolenci. Ho prima realizzato il disegno, l’ho riportato sul pannolenci, ho tagliato, cucito… et voilà! Maglietta mostruosa pronta per essere indossata! Vi mostro in foto alcuni passaggi della realizzazione.


Infine, mi sono occupata dei party favor, un regalino per ringraziare tutti di aver festeggiato con noi: un piccolo mostro in pannolenci da adottare e da tenere sempre con sé per scacciare la paura!
Per lasciare la sorpresa, soprattutto ai bambini, ho deciso di celare i piccoli mostri in un sacchettino altrettanto spaventoso. All’interno, oltre al mostro, ho inserito anche un bigliettino riportante il nome e la sua storia. I bambini hanno apprezzato davvero tantissimo!

Ogni festa con bambini, inoltre, non può che prevedere attività e giochi per intrattenerli. Per l’occasione ho pensato a tre giochi semplicissimi ma che vi racconterò in un prossimo articolo.

E voi avete mai realizzato una festa a tema mostri? Che cosa avete fatto? Rendeteci partecipi delle vostre creazioni sui social utilizzando l’hashtag #cappellaiematteperungiorno e taggando il nostro profilo @lecappellaiematte.handmade.

A prestissimo,
Giorgia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.