Riciclo creativo con i contenitori delle sorprese delle uova di Pasqua

By | 2020-05-02T16:58:47+02:00 2 Maggio 2020|Riciclo creativo|

La Pasqua è passata, il cioccolato è ormai finito e ci sono rimasti solamente i contenitori delle sorprese che ci guardano sconsolati.

Se siete accumulatrici seriali come noi, li avrete senz’altro accantonati in un angolo della casa, a vista, perchè non sapete dove metterli, domandandovi: li butto o possono servirmi per qualcosa? Sì, ma cosa?

Riciclo creativo naturalmente! 

Oggi vi veniamo in aiuto con due progetti dedicati ai bambini, meglio se realizzati a quattro mani: sappiamo quanto sia importante trovare nuove attività con cui tenerli occupati!

Maracas fai da te

Occorrente

  • due uova di plastica recuperate dalle uova di Pasqua
  • il tubo dello scottex (super riciclo creativo, tutto può avere una seconda vita!)
  • washi tape colorati
  • riso o perline 
  • taglierino
  • forbice
  • colla a caldo

Procedimento

Con il taglierino, tagliate a metà  il tubo dello scottex, così da creare i due manici delle maracas, e ricoprite le due parti ottenute con i washi tape colorati.

Inserite nell’uovo un po’ di riso o di perline, richiudetelo e decoratelo con washi tape a piacere.

Per finire incollate il manico all’uovo con la colla a caldo.

Salvadanaio Minions

Occorrente

  • uovo di plastica recuperato dalle uova di Pasqua
  • calzino blu 
  • carta argentata
  • occhietto
  • nastro adesivo nero (quello da elettricista)
  • pennarello indelebile nero
  • pennarello bianco
  • colla a caldo e colla liquida
  • taglierino e forbice

Procedimento

Con il taglierino realizzate sull’uovo la fessura di 3×0,5 cm che servirà per inserire le monete.

Tagliate un pezzetto di nastro adesivo nero, quel tanto che basta a ricoprire la circonferenza dell’uovo, tagliatelo a metà per la lunghezza e attaccatelo alla parte superiore dell’uovo, per ricreare la banda degli occhiali.

Con la carta argentata arrotolata realizzate l’occhiale e incollatelo con la colla Tesa, insieme all’occhio, sull’uovo. Completate la parte superiore con il pennarello indelebile, disegnando bocca e capelli.

Il consiglio matto

Per la parte inferiore, l’ideale sarebbe utilizzare un palloncino blu tagliando l’estremità da cui si gonfia ed infilandolo sulla metà inferiore dell’uovo. Ma, in assenza del palloncino blu, un vecchio calzino ci è sembrata una valida alternativa, non trovate?

Prendete il calzino, tagliatelo e infilatelo sulla metà inferiore dell’uovo, andandola a ricoprire totalmente. Fissatelo con un giro di nastro biadesivo.

Disegnate con il pennarello bianco alcuni dettagli della salopette ed ecco il vostro salvadanaio Minions pronto per essere riempito!

E se non avete un bambino piccolo, ma avete comunque preso l’uovo per addolcire il bimbo che c’è in voi, vi suggeriamo di dare un’occhiata al tutorial di Martina di Ispirando, per un giardino sospeso davvero green!

Mi raccomando, fateci sapere (e vedere) cosa avete realizzato con i vostri contenitori delle sorprese e, quando pubblicate sui vostri social, ricordatevi di taggare il nostro profilo @lecappellaiematte.handmade e di utilizzare l’hashtag #cappellaiematteperungiorno

Buone creazioni! 
Le Cappellaie Matte

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.