Giocare imparando: giochi in casa per bambini fai da te

By | 2020-04-11T11:10:55+02:00 7 Aprile 2020|Attività con i bimbi|

Sì, siamo sparite da un po’, lo sappiamo, ma dopo il periodo natalizio abbiamo deciso di dedicarci a noi, per studiare, per approfondire la nostra attività di Cappellaie Matte e capire cosa fare da grandi.

Poi è arrivato il coronavirus è tutto è cambiato. Il mondo si è fermato e abbiamo dovuto necessariamente modificare il nostro modo di vivere. La paura e l’incertezza hanno invaso le nostre giornate e ci siamo trovate, come tutti, un po’ spaesate chiuse in casa, tra smart working e, nel mio caso, con un figlio piccolo da intrattenere per tutto il giorno!

Il mio piccolo mostro ha due anni e cinque mesi e questo articolo è dedicato a tutti i genitori di bambini in età prescolare, con una soglia dell’attenzione vicina ai dieci minuti e una continua sete di stimoli creativi. Nel corso di queste, ormai, sei settimane di isolamento mi sono inventata moltissime attività, complice la mia identità di Cappellaia Matta, grazie alla quale ho sempre a disposizione i materiali necessari per nuovi progetti.

Si sa, una vera creativa non resta mai senza carta e colla e se ci aggiungete acquisto compulsivo e riciclo creativo, beh, capite bene che i materiali da cui partire non mancano mai. Basta aggiungere una bella spolverata di creatività e il gioco è fatto.

In questo articolo vi propongo due attività, divertenti da realizzare e allo stesso tempo istruttive, ispirate al metodo Montessori.

Tavolette lettere smerigliate

Occorrente:

  • Cartoncino blu 
  • Gomma crepla glitterata rossa e verde
  • Carta e penna
  • Forbici
  • Colla Tesa

Procedimento: 

Disegnare sulla carta le lettere dell’alfabeto in corsivo minuscolo e ritagliarle. 

Il consiglio matto

Se non avete molta manualità potete tranquillamente ricalcarle in controluce dallo schermo del pc, vi basterà cercare su Google lettere alfabeto corsivo minuscolo

Tracciare con la penna il profilo delle lettere sul retro della crepla facendo attenzione di applicarle al rovescio. In questo modo, una volta ritagliate, sarà sufficiente girarle per ottenere la lettera glitterata, pulita da segni di penna e pronta per essere incollata.

Ritagliare 26 rettangoli di cartoncino blu e applicare al centro di ognuno una lettera con la colla Tesa.

Le lettere smerigliate Montessori vengono proposte sempre in due colori, uno per le vocali (in genere il rosso) e uno per le consonanti (in genere in blu). Chiaramente abbiamo utilizzato ciò che avevo a disposizione  in casa e, nel mio caso, ho utilizzato il verde per le vocali e il rosso per le consonanti.

Le lettere smerigliate sono così pronte per essere presentate al vostro bambino.

Se volete maggiori dettagli sul metodo Montessori, sulle lettere smerigliate e su come proporle al proprio bambino potete leggere qui.

Il gioco dei colori

Occorrente:

  • Quattro contenitori colorati (ho utilizzato dei piatti di plastica che avevo in casa di colore rosso, giallo, blu e verde)
  • Un bambino monello 😉

Procedimento: Fase 1 – La ricerca 

Invitare il bambino a ricercare oggetti del colore dei piatti, tra i suoi giochi e tra oggetti di uso quotidiano.

Oppure preparate direttamente voi gli oggetti e invitate il bambino a riporli nel piattino del colore corrispondente.

Se ha imparato da poco a dire i nomi del colori (come nel mio caso), invitatelo a ripetere ad alta voce il colore dell’oggetto che sta per posizionare nel piatto.

Si divertirà un mondo a scoprire, esplorare e cercare per la casa giochi e oggetti per la sua collezione!

Procedimento: Fase 2 – L’intruso 

Con i piatti colorati colmi di oggetti e giochi dello stesso colore, invitate il bambino a coprirsi gli occhi o ad uscire dalla stanza per qualche secondo.

Spostate alcuni oggetti, posizionandoli nei piatti sbagliati.

Invitate il bambino ad aprire gli occhi (o a rientrare nella stanza) ed invitatelo a sistemare i colori fuori posto. 

Spero di avervi dato lo spunto per passare qualche ora diversa dal solito insieme ai vostri bambini e continuate a seguirci, presto nuovi tutorial e nuove idee per voi!

Nel frattempo potete sbirciare gli articoli che abbiamo già pubblicato nella sezione Attività con i bimbi, dove sono certa troverete qualche ispirazione! 

Con affetto,
Giorgia

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.