Oggi vogliamo ripercorrere insieme a te gli aspetti da considerare durante l’organizzazione del matrimonio, dandoti suggerimenti e dritte, in particolare, riguardo le produzioni che siamo solite seguire, affinché il tuo diventi davvero un evento da sogno!

Se viene nominato il matrimonio, l’immagine comune è una lista chilometrica (tipo papiro egizio 😉) di aspetti da gestire: chiesa/comune, fioraio, location e ristorante per il ricevimento. E poi ancora abito, trucco e parrucco, partecipazioni, tableau, disposizione tavoli, menu, testimone, bomboniere, anelli, musica e si può continuare così quasi all’infinito! 

Ma non disperare, oggi vogliamo aiutarti raccontandoti cosa possiamo fare e creare per te, dando una forma tangibile ai tuoi desideri. Accompagnandoti nella scelta di quegli aspetti che possono sembrare secondari ai più, ma che per il matrimonio super wow che stai sognando sono fondamentali e faranno certamente la differenza!

Prima del grande evento

Tema

La prima cosa da definire è sempre il tema: il fil rouge che servirà a dare coerenza al matrimonio e a definirne il carattere, guidandoti (e guidandoci) nella scelta di elementi e materiali da utilizzare e su cui si baseranno tutti i successivi aspetti da considerare.

Non è sempre facile trovare un tema che vada bene ad entrambi, e spesso si sa che la futura sposa ha la meglio 😉, ma se hai ancora dubbi puoi trovare molti spunti nell’articolo 70 idee + 1 per il tema del tuo matrimonio.

Colore

Insieme al tema, è importante definire il colore, o i colori, del matrimonio. Lo sappiamo, molti potrebbero storcere il naso, ma se sei qui è perché la pensi come noi e sai che un matrimonio che si rispetti non può non avere un colore (o una palette di colori) ben definita, che sceglierai in base al tema, eventualmente alla stagione e soprattutto al tuo gusto personale! Se vuoi approfondire l’argomento ne abbiamo parlato qui.

P.s: per iniziare bene la vita matrimoniale, uno di voi può scegliere il tema e l’altro il colore 😅

Inviti, partecipazioni, ma non solo

Scelti il tema e la palette colori, possiamo partire con la definizione della cosiddetta stationery.

Dall’inglese “cartoleria”, è l’insieme di tutti gli elementi realizzati in carta che caratterizzano un matrimonio, quindi, fondamentalmente, ciò di cui ci occupiamo!

Si pensa principalmente all’invito e alla partecipazione, che sono sì fondamentali, ma che rappresentano in realtà solo la punta dell’iceberg della stationary, che vedrà coinvolti via via tutti gli elementi del matrimonio, dalla cerimonia, al ricevimento, passando per le bomboniere e i ringraziamenti.

Sarà importante scegliere un font (carattere di scrittura), eventualmente un logo del matrimonio (spesso si scelgono le iniziali degli sposi), da riprendere sulle diverse personalizzazioni, per dare coerenza a tutto l’evento.

La cerimonia

Wedding bag, conetti riso e ventagli

Le wedding bag sono originali borse distribuite agli invitati prima dell’ingresso in chiesa o in comune. Contengono piccoli doni da utilizzare durante la cerimonia e, in alcuni casi, per tutto il ricevimento. Ad esempio, una bottiglietta d’acqua e un ventaglio per le stagioni più afose, qualche fazzoletto per asciugare le lacrime di gioia, il necessario per il lancio del riso (se cerchi delle alternative leggi qui). O ancora il fiocco da appendere alla macchina e qualche caramellina per alzare il livello di zuccheri degli invitati più emotivi o per i più golosi 😅

Libretti messa

Se stai organizzando un matrimonio religioso, dovrai pensare ai libretti messa

Prima dovrai definire le parti di contenuto con il parroco (dovrai chiedere di fornirti il file per poterci lavorare) e noi penseremo al resto. 

Ci sono tante opzioni di scelta: rettangolare, quadrato, dimensione classica o pocket, con un nastro centrale o con il pizzo. Qui parliamo in dettaglio delle diverse tipologie e come renderli più accattivanti, ma tutto dovrà ovviamente essere coordinato con il tema e il colore scelti.

Il ricevimento

Tableau, segnaposto, segnatavolo

Solitamente posto all’ingresso della sala del ricevimento, o vicino al tavolo dell’aperitivo, il tableau de mariage accompagna i tuoi invitati alla ricerca del tavolo a cui sono stati assegnati e gli permette di scoprire con chi condivideranno la giornata.

Lo consideriamo uno degli elementi più importanti del ricevimento (e su cui amiamo davvero lavorare affinché sia unico) perché decreterà dove dovranno sedersi gli invitati e sappiamo bene quanto sia importante far divertire e sentire a proprio agio tutti gli ospiti.

Il tableau de mariage è chiaramente legato ai segnatavoli e ai segnaposto. 

Se i segnatavoli sono fondamentali e non vi è dubbio alcuno, sui segnaposti esistono due scuole di pensiero: chi li ritiene superflui e chi, come noi, crede che siano fondamentali. Siamo infatti convinte che per la buona riuscita dell’evento, sia d’obbligo definire non solo chi dovrà sedersi dove, ma anche vicino a chi. Per evitare vecchi dissapori o far nascere nuovi amori (senza spaventarti ma il “gioco” più arduo dei futuri sposi è sicuramente l’assegnazione dei posti a tavola! 😉)

Escort card

Bellissima e originale alternativa al tableau de mariage, le escort card accompagnano letteralmente ogni inviato al suo posto. Possono essere dei cartoncini o dei veri e propri oggetti che riportano il nome dell’invitato e il numero del tavolo a lui assegnato e devono naturalmente anch’essi integrarsi allo stile del matrimonio.

Guestbook e Photobooth 

Il guest book, ovvero il libro degli ospiti, è solitamente un album (ma lo puoi trovare anche in forme più originali come un puzzle o un mappamondo per dirne alcuni), lasciato a disposizione degli invitati, insieme a penne e pennarelli, per lasciare una dedica agli sposi in onore della bellissima ed emozionante giornata passata insieme.

Un dolce ricordo da conservare e sfogliare negli anni successivi davanti ad una tazza di tè, o in questo caso, un bel bicchiere di vino! 

Noi lo abbiniamo spesso al photobooth: si lascia agli invitati tutto l’occorrente per scattare le foto (polaroid, cornice e accessori/props), washi tape per incollarle al guest book e pennarelli per scrivere la dedica.

Per entrambi seguiamo sempre il tema e il colore del matrimonio per organizzarli e gestirli, come ad esempio puoi vedere per il matrimonio a tema cani di Giada e Paolo o per il matrimonio a tema cinema di Fiorenza Chiara e Gianluca.

Bomboniere e ringraziamenti

La bomboniera è il cadeaux donato agli invitati quando stanno per andarsene, per ringraziarli della presenza e vicinanza e lasciare loro un ricordo della giornata appena conclusa.

Come immaginerai, anche la bomboniera è realizzata secondo lo stile che hai scelto di dare al tuo matrimonio (qui puoi vedere quelle realizzate per il matrimonio a tema libri di Chiara e Marco).

Una particolare tipologia di bomboniera che sta prendendo piede anche qui da noi è rappresentata dall’Esplosione box, un piccolo scrigno delle meraviglie, che lascerà sicuramente a bocca aperta gli invitati che la riceveranno. 

Noi le abbiamo realizzate come biglietto augurale, ma sono perfette anche come bomboniera di matrimonio.

Speriamo di averti chiarito almeno un pochino le idee e di averti fornito suggerimenti e dritte utili per definire e organizzare il tuo matrimonio ed ovviamente siamo sempre disponibili per ogni dubbio e richiesta e per un preventivo personalizzato in base alle tue necessità!

Alla prossima settimana,
Le Cappellaie Matte